Mese: settembre 2014

Acousticlub al Cinema Teatro Trieste, giovedì 25 settembre

ACOUSTICLUB FLYER CINEMA TRIESTE MAIL

Giovedì 25 settembre debutto ufficiale del duo Acousticlub al Cinema Teatro Trieste che riapre dopo 102 anni dalla sua inaugurazione…sono veramente onorata di cantare in un luogo storico di Milano! Proporremo brani dagli anni ’30 agli anni ’90, una vera e propria “living room session”.Vi aspetto alle 22 con una formazione inedita: Alfredo Rey alla chitarra ed io voce e piano! Affrettatevi a prenotare! Cinema Teatro Trieste, via Pacinotti 6, Milano

Annunci

E’iniziato il conto alla rovescia, il 10 ottobre l’orchestra di Alfredo Rey e Gilda Eva Singer allo swing ‘n’ Milan!

Alfredo Rey and his Orchestra -BIG FILE LOGO

Per maggiori informazioni ecco il link all’official website dello Swing ‘n’ Milan

http://www.swingnmilan.it/2014/09/alfredo-rey-and-his-orchestra/.

Da settembre i nuovi workshop!

LOGO WS EMOZIONI - USO WEB

WORKSHOP: LE EMOZIONI CHE INGABBIANO LA VOCE

L’utilizzo di una tecnica corretta in termini di emissione, respirazione, fonazione è la condizione necessaria affinché un cantante possa esprimere al meglio le emozioni che sente di voler comunicare e per poter preservare la propria voce a lungo. Ma talvolta accade che, nonostante dal punto di vista fisiologico gli organi deputati alla fonazione svolgano correttamente il loro compito, l’emissione non sia comunque performante, né l’esibizione soddisfacente. Ovvero talvolta accade che, soprattutto in persone dotate di una spiccata sensibilità e di un frastagliato universo interiore emotivo, quell’insieme di ferite non ancora rimarginate e sofferenze non ancora metabolizzate, pesino come un macigno sulla voce, compromettendo in tutto o in parte la resa vocale e la performance artistica.  Durante il mio percorso di cantante e vocal coach ho verificato quanto e come  emozioni negative quali credenze svalutanti, autostima traballante, identificazione col fallimento… impediscano non solo alla nostra voce di esprimersi al meglio, ma arrivino addirittura a pregiudicare la carriera artistica creando dei blocchi emotivi dai quali difficilmente ci si può liberare.

A CHI SI RIVOLGE?

Il corso si rivolge a cantanti professionisti e non, e a tutti coloro che intendano svolgere un percorso di identificazione e superamento delle proprie emozioni negative, al fine di migliorare la propria performance artistica.

OBIETTIVI

Il corso intende fornire le competenze necessarie per permettere al cantante di  entrare in contatto con le proprie zone d’ombra, riconoscerle, elaborarle, metabolizzarle, per poi renderle innocue e quindi sublimarle nella performance artistica. Ma si rivelerà anche un utile strumento “offstage” da adoperare nella vita di tutti i giorni, ovvero in tutte quelle situazioni in cui dici a te stesso  “non ce la posso fare”, “non sono capace”, “ e se poi sbaglio?”, “e se va male?”etc etc

METODO

La metodologia prevede un approccio teorico, in cui verranno illustrate la teoria dell’Intelligenza Emotiva di Daniel Goleman e descritte le principali emozioni negative; ed un approccio pratico/esperienziale che attraverso attività di role playing e tecniche di gestione delle emozioni “tossiche”, permetterà al cantante di superare i propri blocchi emotivi e rinforzare le credenze potenzianti, così da padroneggiare al meglio il proprio strumento e migliorare l’esibizione.

PROGRAMMA

Intelligenza emotiva (I.E.) di Daniel Goleman

Autoefficacia e locus of control

Identificazione dell’obiettivo e movimento verso lo stato desiderato

Identificazione delle emozioni tossiche (le zone d’ombra):

  • Afonia  e disfonia psicogena
  • Ansia da palcoscenico
  • L’autostima
  • Non è mai abbastanza
  • La ricerca dell’approvazione
  • Motivazioni e aspettative
  • L’identificazione col fallimento

Tecniche di rilassamento e gestione dello stress

Tecniche di gestione delle emozioni “tossiche”

Conversione delle credenze limitanti in credenze potenzianti

Identificazione, sviluppo e rinforzo delle credenze potenzianti

Il momento della performance: la sublimazione