Vocal coach

GILDA EVA SINGER: Il METODO

LA TECNICA

L’utilizzo di una tecnica corretta in termini di emissione, respirazione, fonazione è la condizione necessaria perché un cantante possa esprimere al meglio le emozioni che sente di voler comunicare e per poter preservare la propria voce a lungo. Perché questo accada è necessario usufruire di un metodo che sia professionale e collaudato in anni di esperienza sul campo.Il metodo che utilizzo da ormai quindici anni con i miei allievi, deriva da una delle più importanti scuole del Bel Canto italiano, ovvero quella che il Maestro Sabatino Raia, allievo prediletto di Maria Callas e del baritono Savarese, mi ha insegnato e trasferito.

Si assiste oggi al proliferare di metodi frutto della moda del momento, nei quali io stessa ahimè, ho avuto la sfortuna di imbattermi, col risultato che per oltre cinque anni  le mie corde vocali sono rimaste seriamente compromesse ed io avevo completamente perso la mia voce.  E’ stato soltanto grazie a questo metodo che ho riacquisito la mia vocalità, più bella,  più sana e melodiosa di  prima.

Pertanto visti i miei trascorsi, oggi in qualità di vocal coach sento  una grossa responsabilità nei confronti dell’allievo, perché chi opera sulla voce, lavora su una parte estremamente delicata e intimamente connessa con la sfera emotiva.

 LE EMOZIONI

Durante il mio percorso di cantante e vocal coach ho verificato quanto e come le emozioni negative, le credenze svalutanti, l’autostima compromessa inficino e tengano in scacco l’Artista che è dentro di noi, impedendo alla nostra voce di esprimersi al meglio.

E allora mi sono laureata in Psicologia col massimo dei voti all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano per poter avere la possibilità di operare con competenza anche in questo ambito e permettere agli allievi che si approcciano al metodo non solo di imparare a cantare, ma anche di gestire e controllare le proprie emozioni negative, mediante attività di role playing e tecniche di gestione delle emozioni.  Competenze queste che si rivelano estremamente utili tanto in scena quanto nel vivere quotidiano.

Il Master in Coaching che sto ultimando in questi mesi presso il CUI, Centro Universitario Internazionale, completa la mia formazione.

LA PERFORMANCE

E’ il momento più importante, quello in cui il cantante trasporta il pubblico che lo ascolta nel  proprio universo emotivo. Pertanto un’ ottima tecnica ed il controllo delle emozioni negative, consentono di acquisire la padronanza necessaria del proprio strumento, di modo che una volta in scena il cantante  possa comunicare quella tavolozza di emozioni che caratterizza la propria personalità artistica.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...